IL FORUM DI MONTEPARANO.COM

IL FORUM DI MONTEPARANO.COM
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 DISCUSSIONI
 MONTEPARANO E DINTORNI
 Attività amministrativa e politica a Monteparano
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione
Pagina: di 24

ciro il grande
Utente Attivo



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


785 Messaggi

Inserito il - 20/12/2012 : 20:08:16  Mostra Profilo Invia a ciro il grande un Messaggio Privato
Senza sentirmi sollecitato a farlo dalla premura, leggermente ironica, che Tuttofare ha inteso “scagliare” verso coloro che erano presenti all’assemblea che il PD ha indetto, a compendio dell’anno amministrativo della maggioranza espressa da quel partito, tengo a precisare che, oltre a essere stato presente, ho anche preso la parola esprimendo un mio pensiero al quale, furbescamente, il Sindaco non ha fornito risposta.
Sul ritardo col quale scrivo ho da dire la mia, che è la seguente: talvolta, quasi ogni giorno, come ogni persona, ho da sbrigare qualche faccenda con la campagna, che richiede applicazione e dedizione. Quindi, le facezie del forum, generalmente le confino nei ritagli di tempo che gli impegni mi lasciano libero.
Chiarita la curiosità di Tuttofare, andiamo ai fatti.
Nutro la presunzione di farmi capire, con un esempio, quanto da me detto quella sera sulla politica etica applicata dall’Amministrazione Comunale per quanto riguarda l’aumento dell’1,9% sulla seconda casa, a causa del recupero di un minore trasferimento avuto dallo Stato, che ammonterebbe a circa 40.000 euro. Siamo passati dallo 0,76% al 0,95%.
Questa somma, chiamiamola come vogliamo, ma è un debito che la totalità dei cittadini di Monteparano ha contratto con terzi.
La somma doveva essere recuperata, salvo spareggio di bilancio. Come fare?
C’era da scegliere: aumentare di qualche punto l’addizionale comunale che ciascuno di noi “lascia” sulla busta paga, sul cedolino della pensione o su qualsiasi introito reddituale. Tali soggetti, nel nostro paese, decina più, decina meno, sono circa 1700 o aumentare dallo 0,76% al 0,95% l’aliquota sulla seconda casa, sui terreni, sui negozi, ecc. Tali soggetti sono, sempre poco più, poco meno, circa 400.
Facciamo l’esempio di cui ho scritto più sopra.
SECONDA CASA: A3 Rendita catastale 300 euro; al 0,95% viene a pagare 479 euro, al 0,76% viene 383 euro, differenza 96 euro che vengono incassati tutti dal Comune.
40.000 diviso 96 viene 416 soggetti, proprietari di seconde case in gran parte, di terreni, ecc.
ADDIZIONALE COMUNALE:
40.000 diviso 1700 viene 24 euro/anno per ciascun percettore di reddito che, dividendo per 12 mensilità, viene a gravare sulla busta paga/pensione o altro, per 2 euro al mese.
Ora Tuttofare, o chi per lui, risponda a queste 2 domande, che sono le stesse che ho fatto al Sindaco, senza avere risposta:
1°)La somma da raccogliere, 40.000 euro, è più equo e giusto spalmarla su 416 soggetti o su 1700, considerando che il debito è della totalità dei cittadini e non di pochi “eletti”?
2°) E più equo e giusto “pagare tutti e pagare meno” o far pagare il debito di tutti a pochi cittadini?
Quando ciascuno si sarà data la risposta prenda in considerazione se l’Amministrazione Comunale, in questo frangente, abbia adottato il metodo “equo e giusto” o abbia agito secondo la teoria, in questo caso , a mio parere, sbagliata, che chi “più ha”, come ha detto il Segretario PD, il Vice Sindaco e l’Assessore ai servizi Sociali, più ha l’obbligo morale di contribuire.
Qui è stato punito, sullo stesso piano, chi guadagna 3000 euro al mese rispetto a chi prende la minima pensione di 516 al mese. Altro che chi più ha più deve contribuire.
Con l’addizionale, invece, la contribuzione sarebbe stata “equa e giusta” perché rapportata all’effettiva ricchezza di ciascun soggetto contribuente. O NO?

Ciro il grande
Torna all'inizio della Pagina

Tuttofare
Utente Normale



Regione: Puglia


91 Messaggi

Inserito il - 21/12/2012 : 16:01:57  Mostra Profilo Invia a Tuttofare un Messaggio Privato
caro Ciro io sono daccordissimo con te, ma devi sapere e tu puoi essermi maestro che la decisione spetta al consiglio comunale. Forse sarebbe stato giusto iniziare queste assemblee prima di una decisione così importante.

Angelo sono stanco di leggere numeri numeri e numeri!!!!!
poi fanno la fine dei numeri della pubblica.
Torna all'inizio della Pagina

angelo60
Utente Attivo


Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


970 Messaggi

Inserito il - 24/12/2012 : 12:36:20  Mostra Profilo Invia a angelo60 un Messaggio Privato
Tuttofare ha scritto:

.....
Angelo sono stanco di leggere numeri numeri e numeri!!!!!
poi fanno la fine dei numeri della pubblica.



Giusto Tuttofare, sempre numeri, ma i numeri sono indispensabili nella vita per misurare il tutto, persino quando si usa una sega o un martello, servono per non sbagliare. Ma per facilitare la comprensione, e per non parlare di numeri andiamo per esempi: La regione Puglia trasferisce ad un comune delle somme per le scuole di competenza che vengono divise per i vari ordini di grado, una parte per l'infanzia, una parte per le elementari, una parte per le medie. Se un amministratore consuma la parte per l'infanzia, non deve prendere i soldi dalle elementari perchè così facendo toglie ad altri bambini ciò che serve per la loro scuola (e di richieste ne fanno tante). Un pò come se per esempio tu fossi un dipendente degli enti locali ed il tuo sindaco ti togliesse delle somme che ti spettano dal tuo stipendio per darli ad un altro dipendente, chi riceve ringrazia tanto,ma a chi viene tolto forse un pò meno.


Visto che sono riuscito a dire un concetto senza nessun numero? forse sto migliorando oppure è Natale e proprio per essere buoni non parliamo dei numeri della Pubblica
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 24/12/2012 : 13:39:37  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
I numeri sono importanti, secondo alcuni filosofi sono una spiegazione del mondo,
I numeri ci aiutano a capire le cose. Non dobbiamo odiarli anche se a scuola abbiamo odiato la matematica.
Nel numero c'è la verità ... basta saper leggere bene.
Sarà per questo che amo i numeri e la matematica, io voglio capire ...

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

enzo
Utente Medio



160 Messaggi

Inserito il - 24/12/2012 : 16:34:49  Mostra Profilo Invia a enzo un Messaggio Privato
Se "i numeri che circolano " corrispondono alla realtà dei fatti, non c'è da stare sereni.
Torna all'inizio della Pagina

pontiflex
Utente Attivo


Città: Monteparano


747 Messaggi

Inserito il - 25/12/2012 : 23:05:22  Mostra Profilo Invia a pontiflex un Messaggio Privato
Riassumo la discussione con Voltaire: "Ogni uomo è colpevole per tutto il bene che non ha fatto".
Torna all'inizio della Pagina

mezzo marinaio
Utente Attivo


Regione: Puglia


865 Messaggi

Inserito il - 26/12/2012 : 11:01:39  Mostra Profilo Invia a mezzo marinaio un Messaggio Privato
Dopo aver letto tutti i vari commenti su questa discussione; dopo aver appreso che i numeri sono indispensabili; dopo aver letto della "pubblica"; dopo aver letto di qualche filosofo; dopo aver appreso che quando si era lì per lì........; dopo aver constatato che l'opposizione si oppone a se stessa per non opporre troppo altrimenti si ritroverebbe opposta al suo leader; dopo...dopo...dopo...

la domanda del giorno è:

ma il pollo, chi è?
Torna all'inizio della Pagina

spiderman
Utente Attivo


Regione: Sardegna
Prov.: Cagliari


772 Messaggi

Inserito il - 02/01/2013 : 12:19:36  Mostra Profilo Invia a spiderman un Messaggio Privato
E’ curioso che in questo Forum si corre il rischio di essere crocifissi se si scrive(e ciò è normale),ma anche se non si scrive. Ho partecipato all’Assemblea pubblica indetta da Pino Grassi,che mi è parso non intendesse sponsorizzare alcun partito politico e probabilmente neppure la propria persona, e per la “par condicio” ho inteso partecipare a quella del PD,pentendomi subito dopo. Questa si che si prestava al servizio di qualcuno,anche se ognuno può assumere le iniziative che ritiene più opportune alla causa del suo credo politico. Ma che si voglia “provocare” i cosiddetti avversari politici a fungere da cassa di risonanza del Sindaco,mi pare sinceramente un po’ troppo. Penso che quel partito abbia qualcuno nel suo seno che possa farlo,lasciando al libero cittadino la partecipazione anche silente ,riservata al semplice ascolto ,che si scambia puntualmente per una manifesta sconfitta dialettica. Se il Sindaco ha “parlato” , ha eseguito ciò che il suo ruolo richiedeva e che il suo partito esigeva,ma è stata anche l’occasione per sentire con le proprie orecchie le sue argomentazioni a giustificazione di iniziative sotto l’occhio del ciclone e alquanto discutibili. Le reazioni per ognuno potrebbero anche venire dilazionate in tempi ,modi e luoghi più consoni. L’ultima riguarda la scelta tra IMU e Addizionale Comunale Irpef. Per quanto abbia capito la decisione per l’IMU non è stata dettata né per scelta “ideologica”(ma così è stato ammesso pubblicamente) né per motivi più pratici di aritmetica. Sgombriamo il campo da questo ultimo motivo con una semplice proporzione con dati immaginari: è innegabile che recuperare 48.000 €. sarebbe stato meno oneroso per 1000 cittadini,anche se indigenti(48 €. a testa) che non per 200 cittadini presunti ricchi(240 €. a testa). È una decisione che non soddisfa né il principio dell’equità,né quello della proporzionalità del reddito, considerato che quasi tutti rientriamo nella categoria dei lavoratori dipendenti con redditi certi(escluso quindi gli autonomi) . Senza considerare che la proprietà di una seconda casa può essere il risultato di indicibili e quotidiani “sacrifici” tendenti al risparmio ,mentre “altri” optano per un più agevole consumo quotidiano del reddito. In secondo luogo,come dicevo, non segue neppure i dettami “ideologici” di sinistra che vorrebbe equità nei diritti e nei doveri. Non considerando che l’iniziativa sia controproducente allo sviluppo dell’edilizia per la nostra comunità,non resta da eccepire(nessuno me ne voglia,ma è una mia opinione), che la manovra sia stata più un’azione punitiva nei confronti dei presunti ricchi(che oltretutto a Monteparano non ci sono), che non una equa imposta sociale: spiace dirlo,ma è un ennesimo errore amministrativo,privo di saggezza.
Torna all'inizio della Pagina

killer44
Utente Super




2824 Messaggi

Inserito il - 02/01/2013 : 13:08:01  Mostra Profilo Invia a killer44 un Messaggio Privato
Quoto in toto il post di Spiderman!

Per quello che può valere

Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Nietzsche
Torna all'inizio della Pagina

angelo60
Utente Attivo


Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


970 Messaggi

Inserito il - 12/01/2013 : 16:53:55  Mostra Profilo Invia a angelo60 un Messaggio Privato
Volevo affrontare questo argomento oltre un mese fa sulle opportunità che non si colgono o per distrazione o per vere e proprie scelte politiche. Mi riferisco al bando della Regione Puglia sull'utilizzo dei fondi dell'ecotassa per la pulizia delle aree degradate deliberato con la giunta regionale 2077 del 22 ottobre che prevedeva la partecipazione del comune al 30% del progetto per un importo massimo di 50.000 €. Roccaforzata ha fatto richiesta con delibera di giunta 78/2012 impegnando la somma di 15,500 € propri e 34.500 della Regione, e parlando in delibera di ripulire dai rifiuti le aree insite sul loro territorio (comprese quelle vicino al nostro paese). Il progetto da presentare scadeva il 6 dicembre, dunque mi aspettavo che anche Monteparano fosse attento a queste opportunità. Ciò non è avvenuto, le motivazioni possono essere tante, ma che possono essere riconducibili a tre: disattenzione, mancanza di fondi, disinteresse perchè non abbiamo aree da ripulire dai rifiuti abbandonati.
Per la mancanza di fondi ci sarebbe stata la soluzione del diverso utilizzo dei 19.000€ dati ad un ingegnere per la progettazione dell'area mercatale e asfalto della strada limitrofa perchè poteva essere benissimo fatto dal nostro ufficio tecnico in economia perchè rientrava nelle sue competenze e in questo modo c'erano gli eventuali fondi per il progetto della regione. Ma in questo caso rientriamo nelle scelte amministrative della gestione della progettualità e non ho il diritto a criticare.
Dunque ho lasciato perdere quest'argomento della mancata adesione dei nostri amministratori al progetto della pulizia delle aree nel territorio dai rifiuti abbandonati.
Ma in questi giorni sono all'albo pretorio due ordinanze del Sindaco che “ordinano” a proprietari di terreni sul territorio, uno in contrada giardinello ed uno in contrada Petrello a rimuovere e portare in discariche autorizzate, documentandolo. Entro trenta giorni dalla notifica questi proprietari saranno costretti a pulire a loro spese i propri terreni limitrofi alla strada comunale dove sconosciuti hanno scaricato i loro rifiuti speciali (compresi anche Eternit elettrodomestici e materiali di risulta) e se non lo faranno sarà il comune che pulirà accollando loro le spese. La parte comica delle ordinanze è che hanno ammesso che non hanno potuto identificare i colpevoli, come se costantemente ci fosse un controllo delle strade rurali comunali per individuare chi abusivamente scarica rifiuti nel territorio. Dunque, siccome non abbiamo i colpevoli, facciamo pagare i proprietari.
Diverso lo spirito che ha guidato gli amministratori dei comuni pugliesi che hanno chiesto l'utilizzo dei fondi dell'ecotassa per liberare i loro territori dai materiali abbandonati abusivamente, come ha fatto il comune di Roccaforzata.
Torna all'inizio della Pagina

ciro il grande
Utente Attivo



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


785 Messaggi

Inserito il - 12/01/2013 : 18:29:49  Mostra Profilo Invia a ciro il grande un Messaggio Privato
Leggendo quanto scritto da Angelo60 e condividendo quanto da lui detto, rimango perplesso quando afferma "non ho il diritto di criticare". Sono del parere che mai, come in questa occasione, aveva il diritto/dovere di criticare la conduzione amministrativa dei soldi pubblici, specialmente quando lo stesso Angelo60 individua la soluzione nel diverso utilizzo dei 19.000 euro "elargiti" ad un libero professionista quando la soluzione poteva ( io dico "doveva") essere trovata in casa.
Immagino che l'opposizione in consiglio Comunale abbia fatto il suo dovere di votare contro quell'incarico affidato a terzi
individuando l'opportunità di deviare quei soldi verso quel contributo comunale per poter ottenere il finanziamento regionale onde pulire le nostre periferie.
Sono anche del parere che non passerà molto tempo fino a quando i comuni con noi confinanti si stuferanno di "cacciare" soldi per i vicini sporcaccioni e la nostra amministrazione comunale dovrà mettersi le mani nei capelli per trovare i fondi mancanti, se non vorrà affibbiare ordinanze inique come quelle due citate da Angelo60.

Ciro il grande

Modificato da - ciro il grande in data 14/01/2013 17:35:31
Torna all'inizio della Pagina

spiderman
Utente Attivo


Regione: Sardegna
Prov.: Cagliari


772 Messaggi

Inserito il - 13/01/2013 : 10:13:23  Mostra Profilo Invia a spiderman un Messaggio Privato
Diamo ad Angelo quello che è di Angelo e a Spiderman ciò che è suo. E' un chiaro refuso quello di Ciro il grande.
Torna all'inizio della Pagina

ciro il grande
Utente Attivo



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


785 Messaggi

Inserito il - 14/01/2013 : 10:43:27  Mostra Profilo Invia a ciro il grande un Messaggio Privato
Hai ragione. Ho sbagliato nome. Mi scuso. Ma lo spunto rimane quello.
Ho provveduto alle dovute correzioni.

Ciro il grande

Modificato da - ciro il grande in data 14/01/2013 17:36:13
Torna all'inizio della Pagina

enter
Utente Super



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


5585 Messaggi

Inserito il - 19/01/2013 : 18:52:24  Mostra Profilo Invia a enter un Messaggio Privato
ciro il grande ha scritto:


...Immagino che l'opposizione in consiglio Comunale abbia fatto il suo dovere ...


Scusate ma mi viene da chiedere:a Monteparano c'è l'opposizione?
Torna all'inizio della Pagina

volpe
Nuovo Utente



Regione: Campania
Prov.: Napoli
Città: napoli


38 Messaggi

Inserito il - 31/01/2013 : 20:31:24  Mostra Profilo Invia a volpe un Messaggio Privato
Tempo fa ho fatto una domanda ai nostri amministratori e non ho mai avuto risposta.
Rifaccio la domanda e ne aggiungo un'altra.
La prima era ma quei cittadini che hanno avuto lo sconto sulla tarsu per mezzo del biocomposter
perchè continuano ad uscire l'umido e noi paghiamo per loro?
Seconda domanda state rifacendo via XXIV MAGGIO però se non sbaglio ci sono delle case senza acqua ne fogna domani dovremmo rompere nuovamente la strada nuova come e successo in via G.CESARE per un allaccio di acqua strada fatta da appena un anno e tra l'altro con tanti laghetti?
Non si potrebbe chiamare la ditta che fece quella strada e fargli pagare i danni?
A proposito anche in piazza si comincia a vedere un bel laghetto.
Torna all'inizio della Pagina

soprano
Utente Medio



220 Messaggi

Inserito il - 02/02/2013 : 08:18:09  Mostra Profilo Invia a soprano un Messaggio Privato
vorrei dire.... trovo strano il fatto che quando ci sono dei lavori pubblici in corso, una "strana" figura si aggira, da visitatore, costantemente nelgli uffici "pesanti" della casa comunale
Torna all'inizio della Pagina

Parsifal
Utente Medio




315 Messaggi

Inserito il - 02/02/2013 : 15:11:29  Mostra Profilo Invia a Parsifal un Messaggio Privato
soprano ha scritto:

vorrei dire.... trovo strano il fatto che quando ci sono dei lavori pubblici in corso, una "strana" figura si aggira, da visitatore, costantemente nelgli uffici "pesanti" della casa comunale

Forse è il caso di focalizzare l'attenzione su quelli che circolano al di fuori della casa comunale.
Torna all'inizio della Pagina

spiderman
Utente Attivo


Regione: Sardegna
Prov.: Cagliari


772 Messaggi

Inserito il - 02/02/2013 : 17:06:56  Mostra Profilo Invia a spiderman un Messaggio Privato
Come facciamo a focalizzare l'attenzione sulle "strane"figure che si aggirano dentro o fuori la Casa Comunale se non sappiamo chi siano?
Torna all'inizio della Pagina

enzo
Utente Medio



160 Messaggi

Inserito il - 04/02/2013 : 20:34:21  Mostra Profilo Invia a enzo un Messaggio Privato
Peraltro, quelli che circolano fuori della casa comunale non dovrebbero avere alcun potere ! o si?
Torna all'inizio della Pagina

enter
Utente Super



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


5585 Messaggi

Inserito il - 05/02/2013 : 21:32:50  Mostra Profilo Invia a enter un Messaggio Privato
enzo ha scritto:

Peraltro, quelli che circolano fuori della casa comunale non dovrebbero avere alcun potere ! o si?


Dipende da com'è vestito...da come si qualifica...insomma,dipende..
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 24 Discussione  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
IL FORUM DI MONTEPARANO.COM © Monteparano.com 2008 Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,31 secondi. Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06