IL FORUM DI MONTEPARANO.COM

IL FORUM DI MONTEPARANO.COM
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 CREATIVITA'
 RACCONTI
 Il Regno di Narco
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

gianlu4ever97
Utente Super




7244 Messaggi

Inserito il - 16/07/2009 : 14:56:05  Mostra Profilo Invia a gianlu4ever97 un Messaggio Privato
C’era una volta una bambina di nome Briana che viveva in un castello insieme ai suoi genitori che erano il Re e la Regina del Regno di Narco, un paese che sorgeva nell’acqua. Gli abitanti di questo Regno erano molto piccoli. Un giorno Briana fu rapita da un uomo e nel Regno si scatenò il caos. Il re aveva emanato che se qualcuno avesse trovato Briana, avrebbe ricevuto 20.000 godey (soldi del Regno) . Tutti i cittadini cercarono in lungo e in largo senza trovare nulla. Una notte però, nel castello, si sentì una strana voce che diceva: - Io so dov’è vostra figlia, si trova sulla terra-! Il Re non credeva alle sue orecchie. Nel Regno di Narco, la terra era giudicata come una cosa terribile e mostruosa e loro temevano molto gli umani.
Intanto, Briana era in una spiaggia e vedeva intorno un sacco di giganti simili a lei. Spaventata, si mise al riparo sotto un fiore (che per lei, era tipo un albero perché era piccola di statura). Subito trovò un granchio che gli chiese chi fosse. Lei, cortesemente, rispose che era Briana e veniva da un paese sottomarino, il Regno di Narco. Il granchio spalancò gli occhi e disse: -il Regno di Narco!!! Mio zio viene da lì e dice che è stupendo!- Briana sorrise ed esclamò:-Lo so, ma sono stata rapita da un uomo e ora sono qui- fece una pausa, poi continuò:-voglio ritrovare la mia famiglia, sono il Re e la Regina.- Il granchio allora rispose: -Allora ti aiuterò, parola di granchio.- Briana sogghignò e sorrise di nuovo.
Nel Regno di Narco si scatenò una catastrofe. Ora i coniugi reali erano ancora di più in crisi. Non sapevano cosa fare. Ad un tratto, al Re, gli venne in mente una brillante idea: doveva inviare i suoi soldati per ritrovare la principessa, ma dopo un po’ si rese conto che non era una buona idea. Allora chiuse gli occhi e cercò di addormentarsi perché era notte. Si sa: la notte porta consiglio. Al risveglio, si fece venire un’ottima idea: lui doveva partire, da solo, per ritrovare sua figlia. Era la sua cosa più preziosa, più dei suoi tesori. Allora decise con i suoi piccoli cavallucci marini di partire. Aveva un po’ di paura, ma dopo tutto doveva farlo.
Il viaggio durò molto e si chiese come mai Briana ci avesse messo poco ad arrivare alla riva. Poi si diede la risposta da solo: gli uomini erano giganti. Sostò in un piccolo isolotto, per riposarsi un po’. Poi, ricominciò il viaggio. Finalmente arrivò e, giunto lì, vide solo giganti che giocavano a pallone o che passeggiavano, ma non vide sua figlia.
Intanto, il granchio e Briana andarono dallo zio di Arian (il granchio). Arrivati in una grotta molto tetra, entrarono e subito lo zio disse loro:- Per arrivare nel Regno di Narco, bisogna superare tre prove. Poi si aprirà un portale per arrivare direttamente nel castello.- Loro lo ringraziarono e chiesero:-Quali sono le prove?- E lui rispose:-La prima consiste nel superare un cerchio di fuoco, la seconda nell’attraversare una palude, la terza, invece, è molto diversa. Bisogna pensare a un ricordo bello, ma attenti! Non è facile come sembra.- Poi, dette queste parole, scomparve tra l’ombra della grotta e subito comparve il cerchio di fuoco. Loro, impauriti si ritrassero, ma poi pensarono al Regno di Narco, sicuramente erano in crisi. Con un balzo ci riuscirono, senza bruciarsi. Avevano superato la prima prova!
Il re stava perlustrando la spiaggia. Ma niente, non riusciva a trovare Briana.
Intanto, al granchio ed alla principessa, comparve una palude. Che puzza! Tappandosi il naso con una mano incrociarono gli sguardi e, decisi, superarono la palude. Alla fine della seconda prova puzzavano entrambi di zolfo. Subito, la palude scomparve e comparve solo un tavolo con sopra una piuma d’anatra e dell’inchiostro. Era il momento di scrivere un ricordo bello! Arian pensò a quando, tanto tempo prima, incontrò una granchietta molto graziosa. Era una sensazione magnifica. Però non comparve il portale. Briana pensò al suo cavalluccio marino, e a quanto si divertiva con lui, ma non comparve nulla. Allora i due avventurieri si guardarono. Entrambi pensarono al Regno di Narco, alle sue meraviglie e a tutte le cose belle!
Subito comparve il portale e si tuffarono dentro. Si trovavano davanti al ponte del castello e ammirarono tutte le sue cose. Lì, Briana, trovò sua madre che annaffiava la alghe tutta preoccupata e, incrociati gli sguardi, si abbracciarono.
In tanto, il Re, non sapeva che la principessa fosse ritornata e quindi continuava a cercarla. Dopo un po’ si arrese e sconsolato ritornò a casa. Lì trovò sua figlia che l’aspettava; si abbracciarono e da quel giorno in poi vissero per sempre felici e contenti!!!

Non dire mai che i sogni sono inutili perché inutile è la vita di chi non sa sognare (Jim Morrison)

ROSABLU
Utente Master



Regione: Calabria
Prov.: Catanzaro
Città: Soverato


1002 Messaggi

Inserito il - 17/07/2009 : 21:38:26  Mostra Profilo Invia a ROSABLU un Messaggio Privato
Complimenti Gianlu per questo tuo racconto, così intriso di fantasia e avventura.

Molto bella anche la tua firma attuale!

http://blog.libero.it/miriamcomito/view.php
Torna all'inizio della Pagina

gianlu4ever97
Utente Super




7244 Messaggi

Inserito il - 18/07/2009 : 09:37:21  Mostra Profilo Invia a gianlu4ever97 un Messaggio Privato
Grazie per entrambe le cose, Rosablu!!!

Non dire mai che i sogni sono inutili perché inutile è la vita di chi non sa sognare (Jim Morrison)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
IL FORUM DI MONTEPARANO.COM © Monteparano.com 2008 Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,17 secondi. Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06