IL FORUM DI MONTEPARANO.COM

IL FORUM DI MONTEPARANO.COM
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 CREATIVITA'
 POESIE
 PAPAVERO E PAPA' VERO
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 29/03/2009 : 14:41:42  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
nessuno ha scritto:

PAPAVERO E PAPA' VERO

Ero un bambino ed ero il figlio
di chi a mia madre disse non lo voglio

ricordo le dorate distese di grano
e una grande e callosa mano,
era la mano di chi mi dava pane e sonno
era la mano del mio caro nonno.

Nel grano correvo a più non posso
e mi affannavo a cercare un fiore rosso
e quando nelle mani un papavero avevo
il cuore pensava al mio papà vero...
pensava a colui che al mondo mi ha messo
solo per una storia di semplice sesso
pensava a colui che mi ha lasciato di fesso
e che mi ha cacato come un cesso.

Ciò nonostante l'ho cercato e
nel suo ritorno ho spesso sperato,
ma quando vedevo i petali cadere
i miei occhi iniziavano a lacrimare
mi sentivo ferito e tradito
da chi nel cuore e nella mente mi ha seppellito.

Ora sono un uomo e sono un papà
e non capisco come si fà
lasciare un figlio in balia del niente
e per una vita far l'indifferente.

Il mio PAPA' VERO è stato mio nonno
che ora dorme nel dolce sonno,
non dimenticherò mai il suo sguardo severo
nè i suoi occhi che mi hanno amato davvero.

Al mio papavero non ho più pensato
credo non l'avrebbe più meritato,
a mio figlio che oggi è un bambino
lo abbraccio ogni giorno e gli sto sempre vicino
e quando d'estate nl grano corriamo
fiori rossi non più raccogliamo

lui mo dice "il papavero" lasciamolo la
il mio grande PAPA'VERO io ce l'ho qua

e a tutti gli uomini che hanno dei figli
ricordo che bisogna amarli e seguirli
è meglio essere PAPA'VERI e presenti
che poveri papaveri nascosti nel grano.


"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"

nessuno
Nuovo Utente


Regione: Puglia
Prov.: Lecce
Città: lecce


11 Messaggi

Inserito il - 08/04/2009 : 15:41:49  Mostra Profilo Invia a nessuno un Messaggio Privato
LA PECORA

Era ancora giovane e bello
e l'han rapito con un tranello,
correvamo insieme nel prato
e di botto me l'hanno levato.

Il "bel" rituale è sempre quello
la sua fine è stato un macello,
l'hanno legato, appeso e sgozzato
in cento pezzi l'hanno tagliato.

Impari e infame è stato il duello
e chi ha perso è stato il mio agnello,
lui ora giace su un bancone gelato
per poi di Pasqua essere mangiato.

Voi mi direte che tutto è normale,
che si chiama catena alimentare,
ma di fronte a questo delitto
di protestare non ho il diritto?

Il mio dolore lasciatemi gridare
e, se vi va, state ad acoltare,
nella speranza che questa morte
possa portarvi un messaggio forte.

Ogni cosa ha più di un valore
e ognuno le da quella che vuole,
nella vita tutto è relativo,
ogni pensiero è soggettivo.

Ciò che per voi può essere niente
per me può essere molto importante,
ciò che per voi è una grande ricchezza
per me, magari, è una mera sciocchezza.

Sono pecora e ho poco intelletto
non deritemi per quello che ho detto,
ora sto zitta e chiudo la bocca
ma non crediate che sia una sciocca,

non date mai niente per scontato,
ogni "sentire" va rispettato.
Forse la cosa ora non vi tocca
il fuoco brucia sol se ci scotta.

Le campane suonano a festa,
ma il mio dolore non si arresta,
festeggiate pure il Signore risorto,
io piangerò il mio figliolo morto.
E' Pasqua...ma non per tutti.
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 25/04/2009 : 19:00:04  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
Vorrei complimentarmi con Nessuno per le sue poesie, quasi da cantastorie. Raccontano storie importanti e meritano una opportuna riflessione.

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

nessuno
Nuovo Utente


Regione: Puglia
Prov.: Lecce
Città: lecce


11 Messaggi

Inserito il - 05/05/2009 : 18:28:33  Mostra Profilo Invia a nessuno un Messaggio Privato
AMORE

Nel silenzio della notte
Entro piano nel tuo cuore
Scopro tutti i suoi segreti
Sento forte il suo rumore.
Una musica tribale
Nasce lesta nel mio petto e
Ora che mi guardi

Non riesco più a parlare.
Eppure vorrei dirti
Solo due parole
Splendida cometa
Unica e speciale
Nata per guidarmi
Oltre il blu del cielo.

Negli occhi brucia il fuoco
Esplode la passione
Scoperti dal piacere
Sudati per l'ardore
Uniti i nostri corpi
Non si vogliono staccare.
Oro i tuoi capelli

Nascondono il tuo viso
E cerco la tua bocca
Scendiamo nell'inferno
Saliamo in paradiso.
Uniti i nostri cuori
Non si possono staccare
Oh che magia è l'amore.

Nel silenzio della notte
Eccoti il mio cuore
Scopri tutti i suoi segreti
Senti tutto il suo calore.
Un amore così grande
Non l'avevo mai provato
Ora l'ho travato....e questo grazie a te.
Torna all'inizio della Pagina

enter
Utente Super



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


5585 Messaggi

Inserito il - 05/05/2009 : 19:52:38  Mostra Profilo Invia a enter un Messaggio Privato
Continui a non smentirti.Bravo.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
IL FORUM DI MONTEPARANO.COM © Monteparano.com 2008 Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,17 secondi. Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06