IL FORUM DI MONTEPARANO.COM

IL FORUM DI MONTEPARANO.COM
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 CREATIVITA'
 CREATIVITA'
 TI REGALERO' UNA ROSA
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

MaRe
Utente Master



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


1062 Messaggi

Inserito il - 09/07/2009 : 22:59:29  Mostra Profilo Invia a MaRe un Messaggio Privato
Per anni ho svolto il lavoro di infermiera in una " clinica per persone speciali " o più semplicemente in un manicomio. Lì l'ambiente era strano, tutti avevano stampato in faccia un falso sorriso. Per parecchio tempo sopportai quella situazione, ma ad un certo punto diventò insostenibile. Questo accadde quando cominciai a prendermi cura di un paziente di nome Antonio. Quando ero con lui provavo strane sensazioni, lui non sembrava un "pazzo". Stava tutto il giorno a scrivere su un quaderno, e quando non faceva questo, mi costringeva a portarlo in giardino. Lì raccoglieva fiori, soprattutto rose e margherite.
Un giorno d'estate, mentre dormiva, presa dalla curiosità aprii il suo quaderno e cominciai a leggerlo. La scrittura era infantile, piena di strani simboli. Verso la metà erano scritte delle lettere, tutte indirizzate ad una certa Margherita. Antonio ne parlava come se fosse un angelo che veniva a salvarlo. Nel quaderno parlava anche di se stesso, come se fosse una nullità.
Giorni dopo, mentre strimpellava al pianoforte, mi chiamò.
- Rosa? Puoi venire un attimo? - .
- Si, dimmi Antonio!.-.
- Vuoi vedere come sono io? -.
Rimasi sorpresa, ma annuii. Lui cominciò a suonare una canzoncina ma poi premette un tasto sbagliato e la melodia cadde.
- Questo sono io, un tasto sbagliato, l'accordo dissonante di un orchestra ubriaca, spazzatura!-. disse.
- Antonio, chi è Margherita? -. sussurrai. Lui mi guardò e.. impazzì. Prese a piangere e gridare come un ossesso, Cercai di fermarlo ma dovettero accorrere altre infermiere per calmarlo. Nei giorni seguenti Antonio ebbe altre crisi di pazzia. Cantava ai fiori e si attaccava ai termosifoni freddi gridando di far tornare il caldo e il suo angelo.
Una mattina andai da lui per svegliarlo ma non c'era. Trovai una lettera sul letto che diceva " Cara Margherita, sono vent'anni che t'aspetto! Visto che non arrivi, vengo io da te, anche io so volare. Antonio".
Subito capii e salii sul tetto. Sotto si vedeva una figura stesa nelle aiuole. Era Antonio. Lui era veramente pazzo, ma questa pazzia non era mai uscita fuori finché io non l'avevo fatta scattare.
Il giorno dopo diedi le dimissioni e cercai un altro lavoro. Non ho mai saputo chi fosse Margherita, ma ancora oggi porto sulla tomba di Antonio rose e margherite.

http://www.youtube.com/watch?v=jXhYn7NmG1s


http://www.youtube.com/watch?v=vuKygsysaJM&feature=related
Essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre,
anche quando la persona che ci ha amato non c’è più. È una cosa che ci resta dentro, nella pelle.
(Albus Silente)

lupacchiotta
Utente Master



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: monteparano


1141 Messaggi

Inserito il - 26/07/2009 : 15:12:09  Mostra Profilo Invia a lupacchiotta un Messaggio Privato
bellissimo questo raccnto mare!

ciao a tutti da lupacchiotta
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
IL FORUM DI MONTEPARANO.COM © Monteparano.com 2008 Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,16 secondi. Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06