IL FORUM DI MONTEPARANO.COM

IL FORUM DI MONTEPARANO.COM
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 BACHECA
 COMUNICAZIONI
 problema discarica
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

cortese.carmela
Nuovo Utente


Regione: Puglia
Prov.: Lecce
Città: castro


1 Messaggi

Inserito il - 19/06/2010 : 16:12:39  Mostra Profilo Invia a cortese.carmela un Messaggio Privato
E' da poco tempo che mi sono iscritta al Forum di Monteparano e devo dire la verità l'ho fatto con qualche difficoltà perchè non sono molto sicura nell'uso del computer. Mi ha fatto molto piacere leggere i diversi interventi sul problema Ambiente. Mi sono sentita tranquillizzata sapere che diversi cittadini di Monteparano hanno a cuore la salute dei loro compaesani.Fino a qualche giorno fa avevo l'impressione che tutti fossero indifferenti, che nessuno affrontasse l'argomento- discarica. Devo essere sincera, quando vidi quello stravolgimento del territorio, l'eliminazione di vigneti ed uliveti per fare posto ai rifiuti che arrivano da lontano, sono rimasta esterrefatta. Mi sono chiesta "Come è stato possibile, visto che per spostare una pietra ci vuole l'autorizzazione del Padreterno? Saranno semplici rifiuti o saranno rifiuti tossici pericolosi che possono inquinare le falde acquifere?

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 20/06/2010 : 09:16:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
Benvenuta sul nostro Forum a Carmela.

In realtà è da un pò che non si parla più di ambiente in questo spazio, nonostante ci troviamo in una delle zone più inquinate d'Italia, tra discariche e ILVA.

Speriamo che lo spunto offerto dalla nostra nuova utente possa stimolare anche gli altri.

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Lino
Nuovo Utente


Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: MONTEPARANO


24 Messaggi

Inserito il - 11/08/2010 : 23:20:08  Mostra Profilo Invia a Lino un Messaggio Privato
Diverse iniziative sono nate e si sono spente in breve tempo. le amministrazioni che sono state piùsensibili al problema ora fanno finta di niente. Siamo al centro di un triangolo nefasto Ilva - Discarica vergine - Discarica carosino-Francavilla. Bisognerebbe promuovere una richiesta di legge ad iniziativa popolare per l'uso delle discariche visto che il parlamento si interessa di tutt'altre materie sulla salute dei cittadini.
Torna all'inizio della Pagina

selvacupina
Utente Medio




441 Messaggi

Inserito il - 21/12/2010 : 14:16:32  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di selvacupina Invia a selvacupina un Messaggio Privato
giovedi ore 15.00 appuntamento alla discarica vergine per bloccare i primi camion
Torna all'inizio della Pagina

selvacupina
Utente Medio




441 Messaggi

Inserito il - 20/01/2011 : 19:45:48  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di selvacupina Invia a selvacupina un Messaggio Privato
COMUNICATO DELLA REGIONE PUGLIA


Nicastro: "Regione sospende attività discarica Vergine di Taranto"
La Regione oggi ha diffidato la società Vergine Spa e ha sospeso l’attività per dieci giorni in una delle più importanti discariche del Tarantino. Lo ha comunicato l’assessore Nicastro questa sera nel corso di una conferenza stampa “La Regione – ha spiegato - in qualità di Autorità Competente, diffida la Società VERGINE SpA al ripristino delle regolari condizioni di esercizio della discarica in località Palombara di Taranto e sospende l’Autorizzazione Integrata Ambientale”. L’AIA è stata sospesa al fine di adeguare l’attività della discarica. “E’ stata una misura cautelare – ha specificato Nicastro – con finalità di tutela dell’ambiente e della salute”. La Vergine è uno degli impianti che possono accogliere rifiuti speciali, non RSU, tra i quali quelli campani. Nessun carico proveniente dalla Campania è però stato finora indirizzato lì. Il direttore d’area ing. Antonello Antonicelli ha parlato di “ipotesi di cattiva gestione dei rifiuti, con la mancata copertura giornaliera per evitare odori e la creazione di un “dreno” non autorizzato per raccogliere acqua piovana sul fondo, con la possibilità della rottura del telo impermeabilizzante di fondo. Inoltre non è ancora entrato del tutto in funzione l’impianto per il biogas”. Immediatamente dunque, dopo un approfondito incontro, che si è tenuto presso l’Assessorato all’Ecologia, in cui sono stati approfonditi i rilievi emersi durante i sopralluoghi effettuati da ARPA e Polizia Provinciale presso la discarica, il Servizio Ecologia – Ufficio Inquinamento e Grandi Impianti della Regione Puglia ha disposto la sospensione dell’autorizzazione integrata ambientale per un periodo di 10 giorni, intimando al Gestore il ripristino delle regolari condizioni di esercizio della discarica che consentano la migliore tutela delle matrici ambientali e della salute dei cittadini. Il provvedimento è maturato a seguito di accertamenti effettuati presso la discarica da parte dell’ARPA – Dipartimento Taranto e dalla Polizia Provinciale di Taranto in cui sono state riscontrate inosservanze di prescrizioni normative ed autorizzative. Inoltre, lo stesso Dipartimento Provinciale ARPA ha evidenziato la presenza di odorigeni in agro di Lizzano associati ad una non corretta gestione della discarica. La riattivazione dell’esercizio dell’impianto sarà, comunque, subordinata alla valutazione positiva da parte della Regione e degli Enti di Controllo della relazione che il Gestore dovrà presentare illustrando le misure di ripristino adottate che garantiscano la migliore tutela delle matrici ambientali e della salute dei cittadini. Vista la natura delle infrazioni accertate la Regione, quindi, ha esercitato nelle forme di legge previste il proprio ruolo di autorità competente per garantire la massima tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini.
Torna all'inizio della Pagina

Franz Bunga
Utente Master



Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


1496 Messaggi

Inserito il - 21/01/2011 : 11:58:15  Mostra Profilo Invia a Franz Bunga un Messaggio Privato
grazie Lizzano!

"i giardinetti! inospiti lande steppose. E pur si millantano in un vezzegiativo che al buon ragionare trasmette un'idea di abbindolamento" Michele Mari

Torna all'inizio della Pagina

antonio120610
Nuovo Utente



20 Messaggi

Inserito il - 21/01/2011 : 12:05:15  Mostra Profilo Invia a antonio120610 un Messaggio Privato
speriamo di ottenere qualcosa sia per noi che per il futuro dei nostri figli ...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
IL FORUM DI MONTEPARANO.COM © Monteparano.com 2008 Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,25 secondi. Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06