IL FORUM DI MONTEPARANO.COM

IL FORUM DI MONTEPARANO.COM
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 ARCHIVIO
 EVENTI & NOTIZIE
 Evento: TORNEO DEI RIONI DI MONTEPARANO
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Precedente
Autore Discussione
Pagina: di 3

spiderman
Utente Attivo


Regione: Sardegna
Prov.: Cagliari


772 Messaggi

Inserito il - 20/08/2011 : 10:48:07  Mostra Profilo Invia a spiderman un Messaggio Privato
Cos’è il Palio dei Rioni a Monteparano. E’ una semplice e tradizionale competizione socio-cultural-sportiva tra concittadini appartenenti a differenti rioni della stessa città o paese. Ma è di più. Il Palio è nel sacrificio di coloro che organizzano. Il Palio è nello spirito di chi,nonostante i propri gravosi impegni familiari e di lavoro,si ritaglia il tempo per viverne almeno un momento. Il Palio è nei giovani che con i loro sms contribuiscono alla organizzazione personalizzata dei loro rioni. Il Palio è venire in soccorso della vecchietta che abita di fronte,che non ce la fa a mettere sul davanzale della propria finestra,una coccarda(di cui non sa neppure il significato) del proprio rione. Il Palio è nei fratelli,nei genitori,nei nonni che tifano per il fratello,per il figlio o per il nipote che stanno giocando o lottando per il proprio rione. Il Palio è tutti voi,che passando per la Piazza o appoggiati davanti al bar scegliete di vedere ,almeno per un attimo, cosa combinano quegli inguaribili vecchi nostalgici del vivere liberi nella propria comunità. Il Palio di Monteparano è tutto questo,ma ancor di più. Il Palio di Monteparano non costituisce un prestigio personale,non rappresenta la vittoria singola,ma un impegno di rispetto scambiato tra i componenti di ogni rione in nome dell’amicizia,dello spirito sportivo e del divertimento. In definitiva il Palio di Monteparano serve ad “unire” quanti un po’ prima si sono “divisi”. Auguri.
Torna all'inizio della Pagina

enter
Utente Super



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


5585 Messaggi

Inserito il - 20/08/2011 : 11:38:14  Mostra Profilo Invia a enter un Messaggio Privato
...sarai pure dell'udc ma stavolta hai colto nel segno...
Torna all'inizio della Pagina

mentecat
Utente Master




2038 Messaggi

Inserito il - 20/08/2011 : 11:41:12  Mostra Profilo Invia a mentecat un Messaggio Privato
In aggiunta a quanto detto da Spiderman, esprimo un rammarico per tutti i nostri compaesani che sono dovuti andare via perchè hanno terminato le ferie. Tanti son partiti ieri e tanti ne partiranno tra oggi e domani. Solo pochi fortunati riusciranno a rimanere fino alla fine della settimana prossima.
A chi è lontano vorrei mandare un saluto speciale, specie a chi non se la sta passando bene. Vorrei dire loro che Monteparano, attraverso queste manifestazioni, esprime tutta la solidarietà e vicinanza possibile.

La sanità mentale è un'imperfezione.

Charles Bukowski
Torna all'inizio della Pagina

mentecat
Utente Master




2038 Messaggi

Inserito il - 20/08/2011 : 11:42:17  Mostra Profilo Invia a mentecat un Messaggio Privato
enter ha scritto:

...sarai pure dell'udc ma stavolta hai colto nel segno...


Ah, Enter, quella è una aggravante niente male...


La sanità mentale è un'imperfezione.

Charles Bukowski
Torna all'inizio della Pagina

la sagesse de la tortue
Nuovo Utente



2 Messaggi

Inserito il - 20/08/2011 : 16:09:12  Mostra Profilo Invia a la sagesse de la tortue un Messaggio Privato
vedere il paese in festa mi ha ispirato:
per voi e per tutti noi
per chi ha partecipato e per chi non sa fare altro che criticare:


Oh Paese mio!
Anche le pietre mi parlano, quì,è casa mia.
Mi dirai che non c'è molto,
Ma questa è casa mia e non c'è niente che mi manchi.
oh paese mio,non guardare ai tuoi difetti
non badare ai tuoi abitanti stanchi,
pieni di critiche e negatività;
guarda alle tue vie, che abbracciano le case
,alli “vagnuni” ricchi di energie,
al tuo sole e alle tue stelle.
Ed io seduto su di un masso
ti guardo come se fosse la prima volta
Paese di collina allieta il mio udito
“Cumme fusse allora”,
un tuffo nel passato...
ricorda il tempo andato,
fatto tanto di allegria e di buona compagnia.
Mi dirai che non c'è molto, quì.
Ma questa è casa mia
e non c'è niente che mi manchi!
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 20/08/2011 : 16:47:28  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
spiderman ha scritto:

Cos’è il Palio dei Rioni a Monteparano. E’ una semplice e tradizionale competizione socio-cultural-sportiva tra concittadini appartenenti a differenti rioni della stessa città o paese. Ma è di più. Il Palio è nel sacrificio di coloro che organizzano. Il Palio è nello spirito di chi,nonostante i propri gravosi impegni familiari e di lavoro,si ritaglia il tempo per viverne almeno un momento. Il Palio è nei giovani che con i loro sms contribuiscono alla organizzazione personalizzata dei loro rioni. Il Palio è venire in soccorso della vecchietta che abita di fronte,che non ce la fa a mettere sul davanzale della propria finestra,una coccarda(di cui non sa neppure il significato) del proprio rione. Il Palio è nei fratelli,nei genitori,nei nonni che tifano per il fratello,per il figlio o per il nipote che stanno giocando o lottando per il proprio rione. Il Palio è tutti voi,che passando per la Piazza o appoggiati davanti al bar scegliete di vedere ,almeno per un attimo, cosa combinano quegli inguaribili vecchi nostalgici del vivere liberi nella propria comunità. Il Palio di Monteparano è tutto questo,ma ancor di più. Il Palio di Monteparano non costituisce un prestigio personale,non rappresenta la vittoria singola,ma un impegno di rispetto scambiato tra i componenti di ogni rione in nome dell’amicizia,dello spirito sportivo e del divertimento. In definitiva il Palio di Monteparano serve ad “unire” quanti un po’ prima si sono “divisi”. Auguri.


Complimenti Spiderman. Mi piacerebbe mettere sul sito questo tuo intervento. Mi autorizzi? ... In attesa della tua risposta vedo l'effetto che fa ...

http://www.monteparano.com/

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

spiderman
Utente Attivo


Regione: Sardegna
Prov.: Cagliari


772 Messaggi

Inserito il - 20/08/2011 : 17:38:59  Mostra Profilo Invia a spiderman un Messaggio Privato
Amministratore ha scritto:

spiderman ha scritto:

Cos’è il Palio dei Rioni a Monteparano. E’ una semplice e tradizionale competizione socio-cultural-sportiva tra concittadini appartenenti a differenti rioni della stessa città o paese. Ma è di più. Il Palio è nel sacrificio di coloro che organizzano. Il Palio è nello spirito di chi,nonostante i propri gravosi impegni familiari e di lavoro,si ritaglia il tempo per viverne almeno un momento. Il Palio è nei giovani che con i loro sms contribuiscono alla organizzazione personalizzata dei loro rioni. Il Palio è venire in soccorso della vecchietta che abita di fronte,che non ce la fa a mettere sul davanzale della propria finestra,una coccarda(di cui non sa neppure il significato) del proprio rione. Il Palio è nei fratelli,nei genitori,nei nonni che tifano per il fratello,per il figlio o per il nipote che stanno giocando o lottando per il proprio rione. Il Palio è tutti voi,che passando per la Piazza o appoggiati davanti al bar scegliete di vedere ,almeno per un attimo, cosa combinano quegli inguaribili vecchi nostalgici del vivere liberi nella propria comunità. Il Palio di Monteparano è tutto questo,ma ancor di più. Il Palio di Monteparano non costituisce un prestigio personale,non rappresenta la vittoria singola,ma un impegno di rispetto scambiato tra i componenti di ogni rione in nome dell’amicizia,dello spirito sportivo e del divertimento. In definitiva il Palio di Monteparano serve ad “unire” quanti un po’ prima si sono “divisi”. Auguri.


Complimenti Spiderman. Mi piacerebbe mettere sul sito questo tuo intervento. Mi autorizzi? ... In attesa della tua risposta vedo l'effetto che fa ...

http://www.monteparano.com/

Se non dispiace,procedi pure.
Torna all'inizio della Pagina

killer44
Utente Super




2824 Messaggi

Inserito il - 21/08/2011 : 13:49:05  Mostra Profilo Invia a killer44 un Messaggio Privato
Non manca, allo stato attuale, un termine che, seppur in maniera differente, tende ad inquadrare una popolazione, un individuo, una comunità : provincialismo.
Non esiste dizionario della lingua italiana che contempli un’interpretazione alternativa alla lettura sprezzante che si dà ordinariamente al termine provincialismo, considerato unicamente sinonimo di grettezza, chiusura mentale, persino di vera e propria inettitudine.
Va da sé che quando si difende allo strenuo delle forze una realtà di provincia, generi ilarità, se non addirittura ludibrio e ghettizzazione da parte di coloro i quali fanno della vita metropolitana un vanto, una necessità per non restare nella debilitante condizione di arretratezza rispetto ad un mondo che avanza freneticamente. Quante volte ci è capitato con i nostri compagni di scuola di Taranto.
Un mondo che avanza freneticamente, scrivevo.
Lui, il mondo, avanza freneticamente, ma qualcuno stavolta lo ha fermato, anzi lo ha riportato indietro. Questa volta si è osato mettere mano alle sensazioni e alle emozioni, quelle più profonde, quelle che non si conoscono se non quando ti vengono estirpate con la forza e la violenza, quando con una maieutica culturale di primo livello ti strappano da dosso ogni fermezza e ti strapazzano come un giro all’ottovolante, fino a farti rimbalzare, attraverso giri concentrici, negli angoli più incontaminati dei propri sentimenti.
Mentre l’umanità muove disarmonicamente attraverso un percorso che porta a grigie strade della tecnica e del cemento, mentre l’individualismo condanna l’uomo ad una insoddisfazione perenne costituita da piaceri effimeri, qualcuno a Monteparano si è posto delle domande, le cui risposte si possono trovare solo nelle voci primitive dei nostri padri, capaci di anelare concetti semplici e sempiterni, sempre freschi alle orecchie di chi, umilmente, mantiene la capacità di saper ascoltare.
Cogliere quanto certi luoghi siano ancora sacri allo spirito del popolo che lo abita non è compito arduo, basta dotarsi di quel minimo di serenità necessaria per lasciarsi contaminare dai meravigliosi paesaggi che contrassegnano le nostre terre o dai suggestivi borghi naturali, lasciati consumare, comodamente, dal fuoco della storia.

Monteparano ieri sera l’avete guardata con attenzione? Non possono essere sfuggiti una serie di dettagli, angoli tipici di questo meraviglioso borgo antico, ma non troppo, che ci fanno acquisire la consapevolezza di quanto asserisco da tempo: una sorta di scudo nobiliare che aleggia in cima alla portone d’ingresso di una fortificazione ( D’Ayala ), segnata da quei drappi multicolori sulla balconata , che danno il senso di appartenenza più profondo e che richiamano il fervore degli uomini di un tempo: un afflato di eternità; e la Chiesa, testimonianza di laboriosa, incessante e lunga edificazione ( delle anime ), la cui bellezza sublime è un tripudio di arte e una prova tangibile dell’esistenza di Dio, per chi ci crede.
Al passaggio degli sbandieratori, anche i più reticenti al lasciarsi andare non hanno potuto trattenere il groppo alla gola, oltre ad un certo canarino che non ne voleva sapere di rientrare al suo posto. La gente “tratteneva le lacrime a stento e non si dava pace per l’evidente difficoltà nel farlo”! Non è enfasi e non piaggeria: è la verità sacrosanta.
Questo è il provincialismo a cui i globalisti guardano con disprezzo; ma un provincialismo vero e schietto, cui converrà sempre ricorrere ogni qualvolta l’economia mondiale vorrà risollevarsi dalle continue ceneri.
Riappropriamoci della nostra identità e rifiutiamo i modelli imposti, affondando con ebbrezza nello spirito dei nostri avi: quello che alberga nel provincialismo e per il cui elogio non ci deve angustiare di venir considerati degli ammorbati.

Evviva il nostro piccolo paese ed Evviva l’Associazione Monteparano.com!

Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Nietzsche
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 21/08/2011 : 14:48:23  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato


http://www.monteparano.com/index.php?option=com_content&view=featured&Itemid=101

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

mentecat
Utente Master




2038 Messaggi

Inserito il - 21/08/2011 : 17:48:56  Mostra Profilo Invia a mentecat un Messaggio Privato
Così come ammiriamo un bel quadro o una bella donna, si ha il dovere o la buona diligenza di soffermarci su qualcosa che potrebbe destarci delle emozioni. Sembra quasi che io stia ripetendo alcune parole di Killer, ma l'annotazione è d'obbligo. Alcuni di noi, tanti di noi, siamo fatti di una pasta particolare: non abbiamo alcuna intenzione di dare soddisfazione o, peggio, siamo così presi dalla fretta ("il mondo che va di fretta"), tanto da non notare che è stato scritto un post che ci può insegnare una convivenza non più forzata, ma naturale, come Dio comanda. Invece prima l'Amministratore, poi man mano che gli utenti si sono alternati su questo forum, hanno fatto cadere il post di killer in una pozzanghera d'acqua, così come in precedenza è stato fatto con quello di Enjoy ( pensieri in libertà). Meritano entrambi un'annotazione, quantomeno per l'impegno profuso, poi, magari, poteva scattarci nella mente, la qualità stessa dei post. Ma questa specie di apatia, di relativismo, di superiorità, ci impedisce dall'essere noi stessi, cioè uomini che si sorprendono e che si accordano con qualcun altro. Non è poi così difficile, quando è evidente. Per carità non sono nessuno e non si dovrebbe spingere la gente ad amare qualcosa che non per tutti è utile e bello, ma una riflessione qui è d'obbligo, specie in introspezione.

Detto questo, la serata di ieri sembrava fosse quasi annunciata. Era come la si aspettava. Io, venendo da fuori, ho fatto fatica a parcheggiare l'automobile, tanta era la gente. Il profumo dell'allegria si respirava tutto a pieni polmoni e neppure qualche scena di "ordinaria follia" ne ha intaccato il sapore godereccio. Vero, molto vero, quando killer parla di emozione. La cosa che ha colpito di più è stato il vedere gli anziani con gli occhietti rossi e con l'aria sbalordita. Una signora piuttosto attempata ( ma dopo ho avuto modo di riscoprirla pià giovane di qualche ragazzo che era presente )ha fermato un componente dell'associazione e, veramente presa da euforia, non la smetteva più di dire "bravi, bravi, bravi". Stamani Monteparano conservava ancora quei profumi e quel calore di ieri sera, ma il paese era terribilmente vuoto, peccato. Fortuna che le manifestazioni non terminano qui, anche se questa ce la ricorderemo per un pezzo.
Forza con le prossime.
Per quanto riguarda il forum, abbiamo capito che l'Amministratore ha predisposto alcune discussioni in "sola lettura", speriamo qualcuno si prenderà la briga di far notare lui la modifica cui necessita.

La sanità mentale è un'imperfezione.

Charles Bukowski
Torna all'inizio della Pagina

Franz Bunga
Utente Master



Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


1496 Messaggi

Inserito il - 22/08/2011 : 09:13:18  Mostra Profilo Invia a Franz Bunga un Messaggio Privato
mentecat ha scritto:

In aggiunta a quanto detto da Spiderman, esprimo un rammarico per tutti i nostri compaesani che sono dovuti andare via perchè hanno terminato le ferie. Tanti son partiti ieri e tanti ne partiranno tra oggi e domani. Solo pochi fortunati riusciranno a rimanere fino alla fine della settimana prossima.
A chi è lontano vorrei mandare un saluto speciale, specie a chi non se la sta passando bene. Vorrei dire loro che Monteparano, attraverso queste manifestazioni, esprime tutta la solidarietà e vicinanza possibile.



grazie Mentecat, è stato triste ripartire...è dura ora ricominciare...e ce 'mma fa!

"i giardinetti! inospiti lande steppose. E pur si millantano in un vezzegiativo che al buon ragionare trasmette un'idea di abbindolamento" Michele Mari

Torna all'inizio della Pagina

Franz Bunga
Utente Master



Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


1496 Messaggi

Inserito il - 22/08/2011 : 09:44:44  Mostra Profilo Invia a Franz Bunga un Messaggio Privato
Tutto bellissimo ed emozionante...da esterno, per le prossime edizioni che spero ci saranno, proporrei di far "addestrare" (magari dalla stessa scuola di Oria) dei ragazzi monteparanesi a suonare e sbandierare così che le prossime volte, all'inizio sempre assieme a questi professionisti, via via con il tempo poi, sempre più da soli, diano loro un fascino ancora maggiore alla manifestazione. Un abito tipico per i partecipanti, soprattutto per i capi rione (anche un semplice abito da contadino) e tutta la zona, compresa la via davanti al Castello, isola pedonale...questi i miei unici (per voler cercare il pelo nell'uovo) suggerimenti.

Sono sicuro che sono tutte cose alle quali avete già pensato, e considerando che avete fatto più che bene già al primo tentativo, non voglio immaginare quanto potranno migliorare le prossime edizioni. Ancora una volta BRAVI!

"i giardinetti! inospiti lande steppose. E pur si millantano in un vezzegiativo che al buon ragionare trasmette un'idea di abbindolamento" Michele Mari

Torna all'inizio della Pagina

Niedzwiedz
Utente Master


Prov.: Estero
Città: Cracovia


1849 Messaggi

Inserito il - 22/08/2011 : 11:46:28  Mostra Profilo Invia a Niedzwiedz un Messaggio Privato
Franz Bunga ha scritto:

mentecat ha scritto:

In aggiunta a quanto detto da Spiderman, esprimo un rammarico per tutti i nostri compaesani che sono dovuti andare via perchè hanno terminato le ferie. Tanti son partiti ieri e tanti ne partiranno tra oggi e domani. Solo pochi fortunati riusciranno a rimanere fino alla fine della settimana prossima.
A chi è lontano vorrei mandare un saluto speciale, specie a chi non se la sta passando bene. Vorrei dire loro che Monteparano, attraverso queste manifestazioni, esprime tutta la solidarietà e vicinanza possibile.



grazie Mentecat, è stato triste ripartire...è dura ora ricominciare...e ce 'mma fa!


idem

In certis unitas, in dubiis libertas, in omnibus caritas
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 22/08/2011 : 19:59:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
I colori dei Rioni di Monteparano

http://www.monteparano.com/index.php?option=com_content&view=article&id=128:i-colori-dei-rioni-di-monteparano&catid=31&Itemid=170

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 06/09/2011 : 22:54:59  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
Ecco una gustosa anteprima del DVD "Il Torneo dei Rioni di Monteparano - 1^ edizione". Il DVD contiene video e foto della manifestazione dello scorso 20 agosto.

http://www.monteparano.com/index.php?option=com_content&view=featured&Itemid=101

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 3 Discussione  
Pagina Precedente
 Forum Bloccato  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
IL FORUM DI MONTEPARANO.COM © Monteparano.com 2008 Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,32 secondi. Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06