IL FORUM DI MONTEPARANO.COM

IL FORUM DI MONTEPARANO.COM
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 ASSOCIAZIONE "MONTEPARANO.COM"
 PARLIAMO DI ...
 AGO, FILO E S'ARTE 2^ EDIZIONE
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione  

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:53:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da Amministratore » giovedì 19 aprile, 18: 41

L’Associazione Culturale "Monteparano.com", con il patrocinio del comune di Monteparano, dopo il bel successo della manifestazione dell'anno scorso, si prepara anche quest’anno ad onorare l’appuntamento con la moda e la promozione del talento giovanile. Ago filo e S’Arte è un concorso che vuole dare spazio alla genialità, fantasia e originalità sartoriale. Lo spirito della manifestazione è quello di rilanciare il made in Italy attraverso i giovani talenti, la loro arte e la loro freschezza. La manifestazione si terrà il 04/08/2012, a Monteparano, in piazza Castello, a partire dalle ore 21.00.
Per maggiori informazioni e per il Bando cliccate sul link che segue
http://www.monteparano.com/index.php?option=com_content&view=article&id=199:2-edizione-del-concorso-di-moda-qago-filo-e-sarteq&catid=63&Itemid=263

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:53:52  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da enter » venerdì 21 settembre, 12: 35

Si svolge questa sera, 15 aprile 2012, la 2^ edizione del concorso per giovani stilisti "Ago, Filo e S'Arte". Inizio ore 21.00 in Piazza Casrello a Monteparano.

Questo del sito web e il post dell'Amministratore che mi precede,è tutto quello che fa riferimento alla serata.Se ne potrebbe sapere di più?
Io,il "polacco",Massimo "o tarandin" e qualcun'altro,non siamo fisicamente a Monteparano.

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:55:13  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da Ciro il grande » venerdì 21 settembre, 19: 57

Anche se, atmosfericamente, fredda è stata una serata che definirei di successo.
I lavori presentati, per quello che posso capire io, mi sono sembrati di ottima fattura stilistica ed hanno riscosso applausi a scena aperta.
L'organizzazione, a parte un leggero ritardo che ha fatto slittare la chiusura della manifestazione oltre il lecito (leggi oltre la mezzanotte), posso dire che non ha avuto soverchie critiche che, per il nostro paese, è ottima cosa.
Le ragazze che hanno sfilato erano rappresentanti della bella gioventù femminile di Monteparano ed anche i due giovani cavalieri che le accompagnavano sulla passerella erano prodotti locali. Ottima scelta da parte dell'organizzazione!
La serata è stata suffragata da larga partecipazione di pubblico che non ha lesinato apprezzamenti ed applausi.
Da qualche parte esistono delle foto e dei filmati che, il buon Cico Abatematteo, ha scattato per immortalare l'avvenimento?
Altri diranno qualcosa più di me su chi ha vinto i premi giacchè io, a causa del freddo, sono andato via alle 24,15.

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:55:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da libera64 » domenica 23 settembre, 20: 14

Ciao a tutti... ritorno dalle ferie( io l'estate purtroppo lavoro, proprio come le cicale)
Però, sono rientrata giusto in tempo per vedere la serata che "decanta" Ciro il grande.
Mi chiedo... abbiamo visto sulla stessa piazza due manifestazioni diverse
a me è sembrata più un "festa in famiglia" e i "brividi" che ho avvertito non erano solo di freddo, purtroppo!
Bellissimi gli abiti, bravissimi gli stilisti, per le modelle e l'organizzazione, come mio solito... preferisco tacere!
Ah, dimenticavo! Stupende le forbici, davvero!

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:56:40  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da Killer44 » lunedì 24 settembre, 18: 03

libera64 ha scritto:
Ciao a tutti... ritorno dalle ferie( io l'estate purtroppo lavoro, proprio come le cicale)
Però, sono rientrata giusto in tempo per vedere la serata che "decanta" Ciro il grande.
Mi chiedo... abbiamo visto sulla stessa piazza due manifestazioni diverse
a me è sembrata più un "festa in famiglia" e i "brividi" che ho avvertito non erano solo di freddo, purtroppo!
Bellissimi gli abiti, bravissimi gli stilisti, per le modelle e l'organizzazione, come mio solito... preferisco tacere!
Ah, dimenticavo! Stupende le forbici, davvero!

Io non ero presente alla manifestazione, quindi non posso esprimere un parere circostanziato, così come lo hanno fatto Ciro il Grande e Libera64. Tuttavia si può tirare fuori un discorso serio nonostante la mia cronica deficienza in materia di presenza. Riesco sistematicamente a perdermi tutto, ma riesco a comunicare lo stesso le mie impressioni sulla scorta di sensazioni seppur potenzialmente fallaci.
Troppo lezioso Ciro; troppo critica Libera64; poco attento l’Amministratore nel ( non ) farci partecipi con foto e con recensione attesa: quella sua.
Credo, come al solito, che la verità stia nel mezzo. Lo dice la legge dei grandi numeri.
Tuttavia mi chiedo se potenzialmente sia più dannoso un elogio scontato o una lettera di biasimo pensata tale “a priori “. Il mio filosofo di riferimento ( no, non c’entra nulla Kant ) mi suggerisce che risulta più invadente un elogio che un giudizio di biasimo. Allora sulle prime mi verrebbe da dire che Ciro il grande abbia potuto nuocere alla causa in maniera maggiore rispetto a Libera64. Ma è così?
I giudizi a priori sono fallaci sempre e comunque, con buona pace di Kant e della sua teoria.
Riflettiamo sulle parole di Ciro il Grande. Egli “abbranca” la manifestazione nella sua interezza, senza scendere nei particolari, segno che l’intento era quello ( legittimo) di anteporre l’evento in sé rispetto agli altri aspetti che possono interessare solo a chi ha una riserva mentale. E tant’è.
Nel giudizio di libera64 si nota una particolare attenzione ad alcuni ambiti mirati , individuati, ricercati: sì, proprio quelli; guarda caso quelli.
“Festa in famiglia” che si presta a più interpretazioni; “modelle e organizzazione” su cui si preferisce tacere. Però bravi gli stilisti: gli unici, forse, a venire da fuori.
Per caso Libera64 è una professionista del settore e quindi ha licenza a decretare il fallimento di un evento? Oppure , come potrebbe anche essere, visti gli ambiti attaccati, che sia in preda ad una rancorosa bramosia che ha come obbiettivo una determinata parte di questa piccola comunità che è Monteparano?

Si facesse carico morale libera64, specie quando accenna alle forbici; non per niente, ma per il rispetto verso chi, in ogni caso, ha dato tutto se stesso per portare a Monteparano qualcosa di nuovo, e c’è riuscito - al di là del bene e del male.
Ogni fine giornata, quando ci guardiamo allo specchio, ci togliamo la maschera sociale che la società ci impone; in quel momento noi siamo nudi, cioè quando riponiamo quella maschera sul comodino di fianco allo specchio. Proprio in quel momento entriamo al nostro interno e, giusto in quell’istante, ci dobbiamo chiedere se quella maschera riposta conviene essere ripresa il mattino seguente. Diventa sempre più pesante indossarla, perché quella è la maschera imposta dal fato che è l’autore della nostra vita, mentre quel che appare di noi sono gli attori che si dirigono verso il palcoscenico che è la vita stessa.


Libera64, ancora disponibile a recitare a soggetto?

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:57:22  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da ELISIR » martedì 25 settembre, 16: 33

Dopo qualche mese di assenza, ho il piacere di essere nuovamente tra voi. Bentrovati!


Intervengo in questa discussione perché ero presente alla serata e perché trovo veramente di cattivo gusto il commento di libera 64.
Il suo, è il tipico commento da “comare di piazza”, di quelle che sanno soltanto “sparlare” su tutti e tutto senza mettersi in gioco, mai. Due mezze frasi lanciate là a mezz’aria, senza costrutto e senza finalità alcuna.
Qualora si volesse criticare qualcuno, sarebbe opportuno prendersi la responsabilità di essere chiari e precisi nella critica, altrimenti si sortirebbe il risultato di libera64, cioè un intervento semplicemente denigratorio e inutile.

Come ho già detto, ho assistito alla manifestazione e ho avvertito i brividi di freddo, sicuramente per la temperatura e non per altro. Una serata molto impegnativa, soprattutto per chi ha pochi mezzi a disposizione. Piacevole, allegra e frizzante. Le “modelle” erano delle ragazzine che hanno giocato e si sono divertite. Avrà notato libera64 che non eravamo ad una sfilata milanese? Era un semplice concorso che ha premiato la capacità di creare delle vere opere d’arte, da semplici pezzi di stoffa.
Libera, ti sei persa nei contorni della serata, dovevi semplicemente ammirare l’estro , la fantasia degli stilisti e la bellezza dei vestiti. Quindi devo pensare che non eri là per quello, ma per scovare défaillance nell’organizzazione.
Per quanto mi riguarda, credo che la finalità della serata sia stata raggiunta e, anche se l’organizzazione ha avuto qualche imperfezione, non posso che fare i miei complimenti a questo gruppo di persone che lavora sodo, con estrema semplicità e invidiabile armonia.
Bravi!

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:57:49  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da Amministratore » martedì 25 settembre, 19: 08

Grazie Elisir!

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:58:20  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da Ciro il grande » martedì 25 settembre, 20: 11

Due motivi mi hanno spinto a scrivere quella piccola recensione che ha "turbato" libera64: il primo per rispondere a Enter ( che non si fa mai i fatti suoi e mi fa "subire" i malsani effluvi di critiche degli altri iscritti) che sollecitava la descrizione dell'evento.
Il secondo, molto più importante, almeno per me, è che intendevo spronare l'addormentata gente di Monteparano a intraprendere una qualsiasi attività che distolga dal torpore i nostri bravi giovani e sia da esempio emulativo di come, quel pugno di temerari, sopratutto donne, nerbo forte dell'associazione Monteparano.com che, con enormi sacrifici, non ultimi finanziari, riesce a produrre interessanti avvenimenti propositivi.
Se a qualche lettore è sfuggito l'intrinseco significato di quel breve scritto ed abbia voluto vedere solo i piccoli nei dovuti al freddo, al ritardo, alla scarsa professionalità ( non sono organizzatori di manifestazioni di professione ) non è un mio problema.
Killer44, da par suo, ha voluto rimarcare l'intento e il significato di quello scritto. A lui va il mio plauso.

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:58:53  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da cico » martedì 25 settembre, 20: 51

Anche io torno a scrivere, dopo davvero tanto tempo. Credetemi, non si possono leggere affermazioni del genere e restare in silenzio. Posso accettare qualsiasi critica sull’organizzazione della serata e sull’associazione stessa; nessuno è perfetto ed immune dal commettere errori. Per farlo però, per criticare, c’è bisogno di attenzione ed osservare un evento nella sua completezza, coglierne insomma tutte le sfumature. In ogni caso, comunque, quando si critica qualcosa e di conseguenza “qualcuno”, bisogna davvero essere seri e rispettosi dell’operato e dell’impegno altrui. Sei stata poco chiara Libera 64, troppo comodo così.., se devi dire qualcosa fallo apertamente e senza giri di parole. Festa di famiglia? Scusami, a parte il fatto che ben saprai, e lo sai, che all’interno dell’associazione c’è una buona parte che porta lo stesso cognome. Ma questo è un problema per te? E se non è nemmeno questo..,che concetto hai della famiglia? Ben venga se la gente ci vede come “una famiglia”, ben venga te lo assicuro. Ma piu’ di tutto, quello che davvero non accetto , che non capisco è il riferimento alle modelle. Comprendo che l’associazione non rientri nelle tue simpati e e questo è un problema tuo, ma da qui a prendersela con delle adolescenti ce ne vuole. Ma parli sul serio ? Sulla bellezza delle ragazze non mi esprimo assolutamente perché spero, spero vivamente che il tuo riferimento non andasse in quella direzione, perché, se cosi fosse, hai davvero un bel “coraggio”. Altrimenti a cos’è che ti riferivi? Forse hai dimenticato la cosa piu’ importante, e bene ha fatto Elisir a ricordartelo : le modelle erano per lo piu’ delle ragazzine, molte di loro alla loro prima esperienza, alcune imbarazzate, emozionate, altre meno, ma tutte avevano in comune una cosa: la voglia di mettersi in gioco e di vivere tutte quelle esperienze che saranno il carburante della loro crescita. Come fai a parlare così ? Infine, grazie per le forbici…visto che le ho progettate io e costruite insieme agli altri.., ma quelle però non erano affilate. Un ultima cosa, giusto per essere precisi: nell’immaginario collettivo il concetto di cicala è un po’ diverso da come lo intendi tu; le cicale, in particolare le femmine, d’estate non lavorano, se ne stanno sugli alberi a frinire…

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 15:59:58  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
da ilya » venerdì 28 settembre, 20: 28

la serata è stata splendida ragazzi, altrochè!!! e vi garantisco che vivere le ore pomeridiane di quel sabato con voi e con le ragazze, splendide nella loro spontaneità, mi ha trasmesso grandissime emozioni!!!! COMPLIMENTI, SIETE STATI TUTTI BRAVISSIMI!

"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina

killer44
Utente Super




2824 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 21:55:45  Mostra Profilo Invia a killer44 un Messaggio Privato
Lo dico così alla veloce.
Libera64 aveva risposto subito dopo la risposta Di Cico. Poi ha cancellato.
In poche parole aveva lamentato il fatto che, una volta parlato in libertà, aveva suscitato reazioni a catena come si sarebbe aspettata ( e come le avavano anticipato alcune "comari di piazza"), cioè incanalando tutti i consociati contro di lei. Aveva sostenuto che è sempre successo così ogni qualvolta si è mossa una critica contro l'associazione.
Il post non è rimasto, peccato, perché avrebbe meritato altra risposta, non dura, ma significativa e civile.

Tuttavia ritengo che Libera64, così come tutti quanti, devono essere liberi ( già il nick che si è data dovrebbe garantirglielo )di scrivere le proprie opinioni senza preoccuparsi più di tanto del clamore che potrebbe suscitare il proprio pensiero, così come ci ricorda Nietzsche con Enjoy (in firma) " [...] Bisogna diventare indifferenti, senza mai chiedersi se la verità sia utile o fatale per qualcuno… Una predilezione della forza per domande che nessuno ha oggi il coraggio di porre; il coraggio del proibito; la predestinazione al labirinto. Un’esperienza fatta di sette solitudini. Nuove orecchie per una nuova musica. Nuovi occhi per ciò che è più distante. Una nuova coscienza per verità finora rimaste mute. E la volontà per l’economia in grande stile: mantenere la propria energia, il proprio entusiasmo… Il rispetto per sé stessi; l’amor proprio, la libertà illimitata in relazione a se stessi…[...]

Libera64, dovevi far rimanere il tuo post.

Il mio tempo non è ancora venuto; alcuni nascono postumi.

Nietzsche
Torna all'inizio della Pagina

enter
Utente Super



Regione: Puglia
Prov.: Taranto
Città: Monteparano


5585 Messaggi

Inserito il - 01/10/2012 : 22:28:20  Mostra Profilo Invia a enter un Messaggio Privato
Concordo con Killer.Ho sempre detto quello che pensavo e molte volte mi son tirato dietro il malcontento di qualcuno eppure,non ho mai cancellato un post.Cara Libera,mi auguro di riaverti sul forum e di intavolare con te altre discussioni,confronti,scontri,ma sempre all'insegna del nostro essere liberi di poter dire quello che pensiamo nel rispetto degli altrui modi di vedere le cose.Servono nuove orecchie,nuovi occhi e sopratutto nuove menti.
Torna all'inizio della Pagina

libera64
Nuovo Utente


Regione: Puglia
Prov.: Taranto


4 Messaggi

Inserito il - 20/03/2013 : 23:04:18  Mostra Profilo Invia a libera64 un Messaggio Privato


Ben... ritrovati a tutti!

Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro.
Seneca
Torna all'inizio della Pagina

Amministratore
amministratore


Prov.: Taranto
Città: Monteparano


3659 Messaggi

Inserito il - 21/03/2013 : 19:54:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Amministratore Invia a Amministratore un Messaggio Privato
Ben arrivata Libera64!


"Fatti non fummo per viver come bruti, ma per seguire virtute e conoscenza"
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
 Forum Bloccato
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
IL FORUM DI MONTEPARANO.COM © Monteparano.com 2008 Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,31 secondi. Versione 3.4.07 by Modifichicci - Herniasurgery.it | PlatinumFull - Distribuito Da: Massimo Farieri - www.snitz.it | Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.06